Replica di CENERE a Gonzaga il 17 dicembre 2016

cenere_gonzaga_web

scritto e diretto da Matteo Carnevali

Sabato 17 dicembre ore 21

Teatro Comunale di Gonzaga

Con:
Nicola Azzini, Carlo Balasini, Milva Baracchi, Giorgia Benassi, Cristian Bertolini, Marzia Borgonovi, Sara Canuti, Silvia Cardarelli, Daniela Crema, Marcella Giorgi, Laura Montanari, Alessandro Neroni, Lisa Scansani, Chiara Battini.

Scenografia e assistenza palco:
Rita Casarini, Barbara Maffezioli, Beatrice Benati
Costumi:
Silvana Peterlini
Luci:
Giovanni Ferrari

in collaborazione con Liberamente Teatro all’interno della 3^ Rassegna Teatrale di beneficenza per i bambini farfalla e i bambini affetti da autismo

CENERE racconta di un artista che non riesce più a creare nulla, che non ha più voglia di raccontare storie, ammutolito e annientato dalle barbarie di questo mondo che sembra essere sul punto di bruciare da un giorno all’altro. Nei suoi occhi e nel suo cuore solo cenere di un fuoco consumato. L’ultima possibilità è resistere a questa decadenza cercando di costruire bellezza. Una bellezza semplice e tenue. Una bellezza piccola e preziosa, fatta di fiori e danze e parole sussurrate.

CENERE è prima di tutto una dichiarazione d’amore al Teatro e alle sue infinte possibilità. è l’elogio dell’atto creativo come gesto di ribellione verso la distruzione e il nichilismo.

CENERE vuole essere uno spettacolo dedicato al concetto di bellezza e di dono, sulla possibilità di sfuggire, attraverso il teatro alla banalità e all’orrore di una vita mediocre.

CENERE vuole riflettere in modo poetico e onirico, sulla potenza salvifica del sogno e dell’arte.

CENERE vuole essere uno spettacolo che racconta di una resurrezione, non nel senso religioso del termine, ma come desiderio di ricominciare, come atteggiamento guerriero e mai rinunciatario alle angherie dell’esistenza. 

PER INFO E PRENOTAZIONI:

Marina 320.0133703 / Elisa 339.8503981
Email: elisa.bringhenti@fieramillenaria.it
Facebook: LiberaMente Teatro

I commenti sono chiusi