Il nuovo spettacolo di AltrArte teatro in scena ad Aprile 2016

cenere_altrarte

La compagnia AltrArte teatro torna in scena sabato 23 ore 21 e domenica 24 aprile ore 17 con lo spettacolo “CENERE” testo e regia di Matteo Carnevali.

Tutto il mondo è pronto a bruciare. Incendi che divampano ovunque. Fuochi che
riscaldano, pire funerarie, cuori che bruciano di passione. Bruciano le streghe, bruciano i
deboli ceri della piccola fiammiferaia di Andersen. Bruciano gli uomini infiammati
dall’odio. e dopo che il fuoco ha consumato tutto e si è spento, come testimonianza di
una trasformazione, rimane la cenere.
E’ dalla cenere che si riparte per rinascere e ricostruire. Prenderemo questa cenere e ne
faremo materia per i nostri sogni. Se il mondo reale brucia, con quel che resta di quel
rogo noi costruiremo un altro mondo, un teatro di delicata fuliggine, incapace di perire
sotto le fiamme. Perché la cenere non può bruciare ancora.
CENERE racconta di un artista che non riesce più a creare nulla, che non ha più voglia di raccontare storie, ammutolito e annientato dalle barbarie di questo mondo che sembra essere sul punto di bruciare da un giorno all’altro.
Nei suoi occhi e nel suo cuore solo cenere di un fuoco consumato. L’ultimo possibilità e resistere a questa decadenza cercando di costruire bellezza. Una bellezza semplice e tenue. Una bellezza piccola e preziosa, fatta di fiori e danze e parole sussurrate.

CENERE è prima di tutto una dichiarazione d’amore al Teatro e alle sue infinte possibilità. è l’elogio dell’atto creativo come gesto di ribellione verso la distruzione e il nichilismo.
CENERE vuole essere uno spettacolo dedicato al concetto di bellezza e di dono, sulla possibilità di sfuggire, attraverso il teatro alla banalità e all’orrore di una vita mediocre.
CENERE vuole riflettere in modo poetico e onirico, sulla potenza salvifica del sogno e dell’arte.
CENERE vuole essere uno spettacolo che racconta di una resurrezione, non nel senso religioso del termine, ma come desiderio di ricominciare, come atteggiamento guerriero e mai rinunciatario alle angherie dell’esistenza.

Interpreti: Nicola Azzini, Carlo Balasini, Chiara Battini, Milva Baracchi, Giorgia Benassi, Cristian Bertolini, Marzia Borgonovi, Sara Canuti, Silvia Cardarelli, Daniela Crema, Marcella Giorgi, Laura Montanari, Alessandro Neroni, Lisa Scansani

Scenografie, costumi e assistenza al palco: Barbara Maffezioli, Rita Casarini
Costumi Silvana Peterlini
Luci Giovanni Ferrari

PRENOTAZIONI e PREVENDITA
Prenotazioni: biblioteca@comune.novellara.re.it
Prevendita presso la Biblioteca Comunale di Novellara.

INFO e ORARI BIGLIETTERIA
URP 0522/655454 BIBLIOTECA 0522/655419
www.comunedinovellara.gov.it

I commenti sono chiusi